Informativa sulla COOKIE LAW: Questo sito utilizza solo cookie tecnici
 home page   podistica   triathlon   trail   ciclismo   criterium   società   notizie   solidarietà   fototeca   dlf   fidal   aics   links   area riservata   contatti 
Podistica Solidarietà su FacebookPodistica Solidarietà su TwitterPodistica Solidarietà su InstagramPodistica Solidarietà su YouTube

notizie gare podistiche


archivio gare podistiche


calendario gare su strada


calendario gare in regione


calendario gare trail


calendario gare all'estero


11 consigli per la maratona


archivio notizie

LMM - Lago Maggiore Marathon
di Pietro Paolo Giuri, 25/10/2014

i 3 Orange alla LMM

i 3 Orange alla LMM

Alle 6.30 della domenica mattina si rinnova il rito della colazione pre-gara. Questa volta non sono da solo, nella mia cucina, pronto ad andare ad Ostia, Fiumicino o dall'altra parte di Roma; siamo a Verbania, sul lago Maggiore, in albergo con tanti altri... come definirli... colleghi, amici, folli, indomiti, instancabili, appassionatissimi, runners!
Tutti alle prese con la "carboidratazione" pre-gara!

Alle 7 è ancora buio, ma l'aria non è fredda, la giornata sarà bella, l'ideale per questa nostra splendida Lago Maggiore Marathon, giunta alla 4a edizione!
La strada della partenza è un crescendo di corridori, accompagnatori, colori, riti!
Accompagnati dal sole che sorge insieme all'arco gonfiabile dell'arrivo, meta per tutti noi! La cosa che più ci colpisce è la grande organizzazione "svizzera"... siamo a circa 60km dal confine con i cugini rosso-crociati e si sente; e lo stupore si mescola ad amarezza pensando alle nostre gare laziali, alle file interminabili di fronte ai 3-4 bagni chimici, ai tavoli dei ristori desolatamente vuoti; e pensare che non ci vorrebbe così tanto!

Eravamo in circa 2000 alla partenza, tra i partecipanti alla 42km e alle gare di 33km, 21km e la maratona a staffetta di coppia 21+21km!
Ci siamo anche noi tre a rappresentare i colori orange e prima della gara rispettiamo il rito della foto e del grido "per la podistica hip hip Hurrà"!
Il paesaggio si snoda sul lungolago da Verbania a Stresa, con una visuale unica sul lago Maggiore e sulle isole Borromee! Con questo paesaggio i cartelli dei km sembrano arrivare prima, le gambe sono un po' più leggere, la mente resta più lucida! Il pubblico incita lungo il percorso, anche se non è corposo e caloroso come tutti vorremmo durante la nostra gara!
Passano i rifornimenti, passano gli spugnaggi, passano i km! Si ritorna a Verbania e vedere i numero dei km crescere e superare i 35-37-39 fa sempre uno strano effetto, forse è quel qualcosa che permette di continuare a correre nonostante i muscoli delle gambe inizino a ribellarsi a quella che poi per noi sarà una splendida follia!

Il rettilineo finale è una delle esperienze che ogni runner porta dentro di sè, come dice un amico "l'arrivo è una questione personale", ce lo siamo goduto e ve lo lasciamo immaginare, pensando ai vostri arrivi, alle gare più sudate, ai traguardi desiderati, alle imprese sfiorate, alle gambe che si ribellano, alla testa che dice "correte, comando io!".
Andiamoci a prendere quest'altra medaglia,braccia al cielo e sorriso sulle labbra!

Per la cronaca,questi sono stati i nostri tempi "real time":
-Amerigo Galla (33km): 2h54'45"
-Pietro Paolo Giuri (42km): 3h38'31"
-Marco Scorzoni (33km): 2h54'17"

Alè podistica!


Stresa e le isole Borromee

Stresa e le isole Borromee

Gara: Lago Maggiore Marathon (19/10/2014)

SCHEDA GARA



File Attachment Icon
m1.jpg
File Attachment Icon
m2.jpg