Informativa sulla COOKIE LAW: Questo sito utilizza solo cookie tecnici
 home page   podistica   triathlon   trail   ciclismo   criterium   società   notizie   solidarietà   fototeca   dlf   fidal   aics   links   area riservata   contatti 
Podistica Solidarietà su FacebookPodistica Solidarietà su TwitterPodistica Solidarietà su InstagramPodistica Solidarietà su YouTube

notizie gare podistiche


archivio gare podistiche


calendario gare su strada


calendario gare in regione


calendario gare trail


calendario gare all'estero


11 consigli per la maratona


archivio notizie

Obiettivo raggiunto! 159 battiti del cuore orange!!
di Mario Tannoia, 25/11/2012

Obiettivo raggiunto! 159 battiti del cuore orange!!

Oggi avrei voluto che sul podio potessero salire 159 cuori, ogni cuore orange a ritirare il suo premio di vincitore assoluto della RUNAID’s.

Io e Mario non avevamo dubbi, solo una squadra così forte, così grande e così motivata avrebbe potuto fare “proprio” un tema delicato, privato, scomodo come l’assistenza domiciliare sanitaria ai malati di aids.
Ci voleva una corsa, solo attraverso una gara di solidarietà avremmo potuto sfiorare delicatamente il tema senza necessità di esporre direttamente i nostri pazienti, di cui vogliamo tutelare la privacy.
Una manifestazione per dare voce e corpo a storie di dolore e dignità: a malattie vissute nella riservatezza della propria casa, nel calore della famiglia o nella scelta di un isolamento che esclude anche le persone più care.
Ma anche per promuovere la corsa, come stile di vita sano.

Quando io e Mario abbiamo accennato, un anno fa a Pino questo sogno, ci ha subito incoraggiati e fornito gli strumenti per provare a realizzarlo.
Grazie anche a Gianfranco Novelli per aver sostenuto, con la sua esperienza, la nostra iniziativa.
La collaborazione tra Podistica Solidarietà e Caritas Roma è diventata una partnership forte finalizzata alla realizzazione di una gara che potesse snodarsi in un luogo, il Parco Villa Glori, il cuore dei Parioli ove 25 anni fa è iniziato, e continua tutt’oggi, un lavoro di accoglienza e di assistenza in prima linea ai malati di aids.

Con un’affiatatissima squadra di lavoro abbiamo cercato di curare tutti i particolari, dal nome della gara RUNAID’s (corsa dell’aiuto che per un gioco di parole diventa anche Corsa dell’Aids), allo slogan “la corsa come stile di vita sano, l’aiuto come forma di solidarietà, al logo (scarpa da running con red ribbon) al volantino, alla cura del percorso, del pacco gara personalizzato, dei premi, delle coppe, al ristoro finale.
Lo abbiamo fatto con il cuore, credendoci. E speriamo di esserne stati all’altezza.

Il traguardo dei 150 iscritti come obiettivo minimo è stato raggiunto e superato.
La vostra grande generosità al raggiungimento di questo obiettivo “speciale”, l’adesione anche da parte degli orange che per motivi diversi non sono stati presenti, la “levataccia” di chi ha prestato servizio attraverso la task force della domenica e del sabato
, tutto questo mi ha profondamente commossa e resa felice: è il vostro “sudato” contributo alla finalità della nostra gara. di solidarietà.
Vi ringrazio e 159 volte vi abbraccio e sentendomi parte anche io di questa squadra, pur non correndo, premio la vostra generosità vincente; appuntamento alla RUNAID’s 2013, II edizione…


Patrizia Arianna


Premiazione Alfonsina

Premiazione Alfonsina

Gara: RUNAID's (25/11/2012)

SCHEDA GARA



File Attachment Icon
00045_med.jpg
File Attachment Icon
alfonsina.JPG