Informativa sulla COOKIE LAW: Questo sito utilizza solo cookie tecnici
 home page   podistica   triathlon   trail   ciclismo   criterium   societÓ   notizie   solidarietÓ   fototeca   dlf   fidal   aics   links   area riservata   contatti 
Podistica SolidarietÓ su FacebookPodistica SolidarietÓ su TwitterPodistica SolidarietÓ su InstagramPodistica SolidarietÓ su YouTube

notizie gare podistiche


archivio gare podistiche


calendario gare su strada


calendario gare in regione


calendario gare trail


calendario gare all'estero


11 consigli per la maratona


archivio notizie

La prima e indimenticabile!!
di Paola Allegrini, 02/03/2010

Cristina Salerno

Cristina Salerno

Grazie all'accoglienza offerta dalla Podistica SolidarietÓ.

Grazie agli incentivi che date. Grazie per l'organizzazione che pensa sempre a noi atleti.


Ed ora passerei alla mia prima Roma Ostia. I miei assoluti primi 21 Km! La pi¨ bella gara della mia vita: emozionante, dolorosamente eccitante, coinvolgente, piena di stimoli.

La sera prima della gara mi ero pentita di essermi iscritta. Pensavo: cosa ho fatto! Non ce la far˛ mai! Quasi quasi mi invento una scusa e non vado. Ma la notte mi ha portato consiglio e via. Assieme a Valter - il mio coach al quale devo tutto persino questa mia gara che ho corso con lo spirito rinfrancato dai suoi consigli, dai suoi incitamenti continui, saggi e compendiosi - partiamo alla volta del Palalottomatica. Coach sono qui anche grazie a te.

Alla partenza mi afflige una colica dolorosa che temevo mi accompagnasse per tutto il percorso ma, fortunatamente, al secondo chilometro mi abbandona per far spazio ai crampi (sinceramente non saprei chi scegliere, se potessi, tra i due) al settimo chilometro, ma non mi fermo. Si, cammino un po' lo ammetto, ma non mi fermo. E a quel punto arriva Ivana: moglie del maratoneta Mauro Risi, 45 anni, morto durante la Sardinia Half Marathon in prossimitÓ del traguardo. Mi parla del marito e di lei. PerchŔ fosse li mi era ovviamente chiaro: per amore.

E che fÓ? Mi incoraggia e mi porta fino al 14mo chilometro dove la crisi del 17mo, nel mio caso, era stata anticipata. Dolori, stanchezza, demotivazione che cercavano di prendere il posto della voglia di arrivare ma . . . ecco che interseco Giovanni e Giovanni, due ragazzi siciliani simpatici, affettuosi e stimolanti. Ci facciamo compagnia per il resto della gara con piacevoli scambi reciproci di auto mutuo aiuto!

Aiuto! Quella, al momento, era la parola d'ordine di tutti quelli che stavano arrivando alla Rotonda. Nel frattempo il mio coach mi era venuto a prendere (o direi a raccattare). All'imbocco del Biscotto credevo (e speravo di essere arrivata). Ed invece altri 4 chilometri. Allora ho pensato: forse il mio ex ha ingaggiato la Podistica per farmi fuori; ma di metodi ce ne sarebbero talmente tanti . . . Scherzi a parte arriviamo a 600 metri dal traguardo ed io ed uno dei due Giovanni decidiamo di prenderci per mano e passare insieme il traguardo.

Fatta! Giovanni veniva dalla Sicilia e sarebbe ripartito oggi. Rugbista. Probabilmente non lo rivedr˛. Ma sicuramente non lo scorder˛ mai pi¨.

Paoletta


Paola Allegrini

Paola Allegrini

Gara: Roma Ostia Half Marathon (28/02/2010)

SCHEDA GARA



File Attachment Icon
salernoostiabig.jpg
File Attachment Icon
allegriniostipicc.jpg