Informativa sulla COOKIE LAW: Questo sito utilizza solo cookie tecnici
 home page   podistica   triathlon   trail   ciclismo   criterium   società   notizie   solidarietà   fototeca   dlf   fidal   aics   links   area riservata   contatti 
Podistica Solidarietà su FacebookPodistica Solidarietà su TwitterPodistica Solidarietà su InstagramPodistica Solidarietà su YouTube

notizie gare podistiche


archivio gare podistiche


calendario gare su strada


calendario gare in regione


calendario gare trail


calendario gare all'estero


11 consigli per la maratona


archivio notizie

50-42-22: riflessioni di un podista
di Antonello Busto, 08/12/2014

al passaggio del km 18

al passaggio del km 18

Raramente mi trovo a scrivere e raccontare degli eventi sportivi in cui partecipo, credo che l'ultima volta risalga all'altro secolo! (scherzo)
Mi ritrovo a casa mia a riflettere la mia impresa da podista, la Maratona della provincia di Latina. Sono tornato in questa città con tanta curiosità e molti ricordi di podista ORANGE.
In questi luoghi in passato ho spesso cozzato con i miei limiti, di atleta e di uomo.
Oggi è stata un'altra cosa ,finalmente più maturo e meno spavaldo ho goduto dell'evento; in passato odiavo le Maratone con pochi partecipanti, oggi invece mi sono regalato per compleanno dei miei 50 ANNI una maratona.
42 km vissuti in serenità cercando ogni tanto di sbirciare il mio amato mare che mi affiancava per un tratto, annusando l'aria, e nel possibile lanciare qualche battuta con i compagni di viaggio.
Padrone di me stesso, li per toccare il traguardo e nello stesso tempo a godermi il tempo.
Per una volta sono arrivato a questo evento sportivo dando retta a me stesso, niente tabelle asfissianti, niente che mi portava oltre un certo cozzare su obblighi e numeri.
Dico: non penserete che sia stato a gambe alla aria prima della gara, nei mesi precedenti ho solo dato ascolto a me, e impostavo gli allenamenti.
Insomma riflettiamo insieme: ma non è che a volte esageriamo con queste tabelle, non è che vogliamo anzi pretendiamo di alzare un po' troppo l'asta?
Quanti AMATORI MASTER in questi anni possono veramente vantare di essere al TOP sempre?

Amatore ecco questa è la parola giusta! Che ti fa fare le levatacce, che alle 6.30 del mattino li vedi che partono per allenarsi. Contribuiamo noi tutti a fare gli eventi, senza nulla togliere ai TOP Runners. Siamo noi quelli veri che soffrono e qualche volta al massimo finiscono sul giornale perché è successo qualcosa di tragico (vedi alla maratona di Firenze).
Certo il problema è più ampio perché per leggere qualche notizia bisogna aspettare la maratona di Roma, o eventi simili. Al massimo si và sul satellite e in differita.

Insomma la mia 22° maratona finita! E pensare che tutto è incominciato per una scommessa con il mio vecchio barbiere che aveva terminato la RomaOstia e io per scommessa gli dico "va bé il prossimo anno partecipo alla maratona di Roma!" Di li a poco entrai in questa squadra di ORANGE.

Ribadisco il “22° MARATONA FINITA” perché in realtà ho partecipato a più edizioni, ma bisogna essere MARATONETI non EROI, mai correre oltre i limiti mai soffrire tanto, il rispetto di noi stessi in prima battuta e poi per gli altri che ci sono vicino è doveroso.
E poi ritirarsi non è un disonore, anzi il contrario!
Mezzo secolo che si avvicina, e una maratona in più finita, sotto a chi tocca... Roma 2015 ARRIVO.


a pochi metri dall'arrivo

a pochi metri dall'arrivo

Gara: Maratona di Latina Provincia (07/12/2014)

SCHEDA GARA



File Attachment Icon
b1.jpg
File Attachment Icon
b2.jpg