Informativa sulla COOKIE LAW: Questo sito utilizza solo cookie tecnici
 home page   podistica   triathlon   trail   ciclismo   criterium   società   notizie   solidarietà   fototeca   dlf   fidal   aics   links   area riservata   contatti 
Podistica Solidarietà su FacebookPodistica Solidarietà su TwitterPodistica Solidarietà su InstagramPodistica Solidarietà su YouTube

notizie gare podistiche


archivio gare podistiche


calendario gare su strada


calendario gare in regione


calendario gare trail


calendario gare all'estero


11 consigli per la maratona


archivio notizie

Il testimone della Rinascita
di Marco Taddei, 06/09/2021

Premessa

Ogni anno era consuetudine partecipare alla
Staffetta 12x1 ora Memorial Alberto Rizzi
organizzata sempre magistralmente dal Team Acsi Campidoglio Palatino .

Ho utilizzato la parola "era" perché lo scorso anno è saltata, anche se virtualmente si è svolta toccando 4 diversi punti nel mondo e quest'anno c'erano tutte le premesse perché saltasse di nuovo a causa di questa maledetta pandemia.

Ma nonostante anche quest'anno ci fossero molti dubbi sulla possibile organizzazione e si fosse spesso stati sul punto di gettare la spugna, ha prevalso l' "obbligo morale" sulla convenienza che sicuramente non c'è stata.

La società organizzatrice ha risposto in maniera compatta, nonostante gli impegni agonistici, l'organizzazione del raduno estivo (110 tra ragazzi e allenatori) finito una settimana prima dell'evento e lo smarrimento per la scomparsa recente del loro caro PresidenteDario Corona, emblema di tutto il movimento laziale e nazionale, per il quale la Podistica Solidarietà si stringe in accorato cordoglio.

Nonostante tutto e tutti si sono posizionate ai nastri di partenza
17 squadre che hanno ottimamente figurato nelle 12 ore di svolgimento della gara sotto un meraviglioso Sole estivo.

La Podistica Solidarietà

Per i nostri colori la staffetta ha sempre rappresentato un meraviglioso spirito aggregativo, si corre tutti per la squadra, ed ogni squadra è come se avesse un solo cuore pulsante!!!

E questa volta il cuore pulsava ancora di più, fortemente emozionato nel ritrovare dopo tanto tempo quelle che erano settimanali consuetudini ma che ora erano diventate solo un desiderio.

Rivedere i nostri Gazebo, sapientemente posizionati da Maurizio Ragozzino, rivedere il Consigliere Raffaele Buonfiglio occuparsi della conferma delle partenze, instancabile organizzatore per oltre 12 ore!!!
E poi rivedere al gazebo lui, il nostro Presidente Pino Coccia, che nonostante il problema al tendine di achille non ha voluto mancare l'appuntamento con la rinascita, con il ritorno alle gare!!!
Grazie al Consigliere Carla Ancona, anche lei infortunata purtroppo, ma che ha voluto lo stesso essere presente e aiutare come la Podistica insegna!

Si torna ad appuntare il pettorale con le spiellette sopra la gloriosa maglia della Podistica Solidarietà!
Si torna a colorare di Orange la pista di Atletica Leggera dello Stadio Nando Martellini proponendo ben 5 squadre.
Due squadre TOP, Man e Ladies.
Due squadre organizzate con la cantera della Podistica Solidarietà, ovvero la Scuola di Atletica Leggera e il ForresTeam.
E una squadra chiamata simpaticamente TAP composta da chi ha voluto mettersi in gioco dopo mesi di paura e tormento.

Questi siamo noi, generosi, fortemente animati dallo spirito di appartenenza e motivati dalla voglia di partecipare, di esserci, di dare un forte segnale di ricostruzione.

Grazie ai nostri formidabili atleti che hanno risposto "presente" al richiamo della società, grazie agli atleti di altre societa' che hanno voluto correre con noi per evidenziare ancor meglio la voglia di aggregazione che va oltre le divisioni, unendo sotto l'unico vessillo che sempre sventolerà sulle nostre bandiere:
la Solidarietà!

Emozioni forti, che puo' capire fino in fondo solo chi pratica questa disciplina con passione, il piacere di correre, di gareggiare, di misurarsi ma soprattutto di stringersi intorno ai nostri colori.
In una sola parola : Rinascere!

E la staffetta, con il passaggio di testimone da atleta ad atleta, dalle 08:00 del mattino, fino alle 20:00 della sera ha saldato questo legame che ci unisce ora più che mai!

La Gara a Squadre
Il pettorale, lo stesso numero per ogni squadra, ma per ragioni sanitarie diverso per ogni atleta, implica che si partecipa ad una gara e quindi oltre ai nobili fini di adesione, quando si entra in pista si attivano anche i sani e puliti ma soprattutto adrenalinici elementi di competizione.

Le squadre maschili subito candidate al podio sono : La Sbarra team black, la SS Lazio Atletica Leggera, la Podistica Solidarietà TOP Man e Podistica Pomezia.

Per le donne siamo l'unica societa' a portare uno schieramento totalmente al femminile e questo ci onora come capacità organizzative e soprattutto come quote rosa affiliate.
Quindi si puo' dire che le TOP Ladies hanno gia' vinto al primo sparo, ma questo non impedirà loro di onorare la gara proponendo la migliore prestazione per ciascuna componente la squadra.

Un colpo di scena spariglia la gara degli uomini, nella quarta ora di competizione un rappresentante della squadra La Sbarra Team black crolla, seguono attimi di panico per fortuna terminati dal recupero completo dell'atleta.
Questo problema pero' sconvolge la classifica, ponendo la SS Lazio Atletica Leggera saldamente al primo posto e i nostri TOP Man al secondo sempre a combattere giro a giro con la Podistica Pomezia.

Questo fin quando non è entrato in scena il formidabile Luca Parisi, che con 44 giri ha recuperato molto terreno perduto. A completare la rimonta c'ha pensato l'ottimo Raffaele Mastrolorenzo che ha delineato la classifica finale alla nona frazione.

Per quanto riguarda i nostri valorosi TOP Man, hanno dovuto cedere la terza piazza alla Podistica Pomezia che alle ultime 3 frazioni ha schierato atleti molto più performanti.
Un quarto posto che brucia un po' ma che non ridimensiona l'enorme sforzo effettuato da tutti i partecipanti che si sono cimentati a combattere contro la terribile ora che non ammette flessioni mentali anche ad ore caldissime di un'estate ancora nel pieno del suo vigore!!!

Bravi i
TOP Man che hanno chiuso con 402 giri e 61mt,
bravissime le
TOP Ladies che hanno confermato la vittoria ottenuta nel 2019 con 329 giri e 324mt,
hanno gareggiato con il pettorale numero 1, un onore grandissimo che manterranno anche nella prossima edizione!!!

Bravi gli atleti della Scuola di Atletica Leggera che si sono cimentati per la prima volta in una manifestazione a squadre con 348 giri e 357mt e credo che avranno la voglia di provare di nuovo l'eperienza, non solo nelle staffette ma anche ai campionati regionali di atletica nei quali si puo' correre, lanciare o saltare!!!

Bravi gli atleti del ForresTeam, che come lo spirito della manifestazione consiglia, hanno prestato validissimi elementi alle prime squadre per provare a centrare la vittoria ed hanno concluso con 327 giri e 92mt.

Ma bravi più di tutti i TAP che hanno chiuso in 298 giri e 305mt, hanno aderito alla manifestazione con la voglia di misurarsi con sè stessi, motivati dalla aggregante cromatura Orange che molti hanno stampata sulla pelle!!!

La Gara i Singoli
La migliore prestazione individuale della Podistica Solidarietà appartiene alla tenace Marcella Cardarelli, che ha ottenuto uno splendido 3 posto assoluto tra le donne, ma fino a 2 frazioni dal termine vantava il primo posto!
Bravissima Marcella, terza per poco più di 300mt!!!
Dietro di lei una fantastica
Chiara Battocchio, quarta assoluta per un centinaio di metri! Che Donne puo' vantare la Podistica Solidarietà!!!

Da menzionare la prova di Giuseppina Scala che catapultata nella formazione delle TOP Ladies si è prodigata al massimo andando anche un po' oltre le proprie possibilità. E poi la rappresentante di tutte le Ladies che ha corso l'ultima frazione, Alessia Calcagnile che ha potuto alzare la coppa!!!

Per quanto riguarda gli uomini, grandissima prestazione di Antonio Manuel Soares Pereira, che è stato il più veloce degli Orange coprendo 37 giri e 277mt, arrivando 14° assoluto, mantenendo valide le aspettative che ogni volta fondiamo sulle sue capacità!!
E che dire di Alberto Botta? Una sicurezza, un Campione che non rifiuta mai la chiamata e nonostante il solito "borbottio" sfodera sempre prestazioni all'altezza del suo immenso valore! 36 giri e 307mt!!!

Menzione speciale al ragazzetto Adriano Leidi che ha inanellato 25 giri e 235mt, un fenomeno!!!

Conclusioni
La pandemia ci ha sicuramente cambiato molto, ma queste manifestazioni sono una vera panacea per gustare di nuovo il sapore della normalità!
Quindi è doveroso ringraziare chi si è prodigato per l'organizzazione e la riuscita di questa magnifica manifestazione, chi ha partecipato ed ha permesso la Podistica Solidarietà di sfoggiare numeri e risultati.
Sempre infinite grazie al nostro Presidente, Pino Coccia che è l'anima e il corpo della nostra gloriosa società.
Abbiamo preso il testimone per la rinascita, portiamolo più lontano possibile dalla tristezza, dalla solitudine e dalla malattia.

Evviva la Podistica Solidarietà!!!!


Gara: Staffetta 12 x 1 ora (04/09/2021)

SCHEDA GARA



File Attachment Icon
12x1p.jpg
File Attachment Icon
2.JPG