Informativa sulla COOKIE LAW: Questo sito utilizza solo cookie tecnici
 home page   podistica   triathlon   trail   ciclismo   criterium   società   notizie   solidarietà   fototeca   dlf   fidal   aics   links   area riservata   contatti 
Podistica Solidarietà su FacebookPodistica Solidarietà su TwitterPodistica Solidarietà su InstagramPodistica Solidarietà su YouTube

notizie gare podistiche


archivio gare podistiche


calendario gare su strada


calendario gare in regione


calendario gare trail


calendario gare all'estero


11 consigli per la maratona


archivio notizie

Quel trattino orange tra le parole Festa e Solidarietà
di Maurizio Zacchi, 07/09/2014

Alcuni Orange a Tagliacozzo

Alcuni Orange a Tagliacozzo

Oggi a Tagliacozzo abbiamo vissuto un'incredibile giornata, densa di emozioni positive:

si è trattata di una vera e propria festa della Solidarietà, incentrata sul tema della lotta all'Ipertensione Polmonare.
  
In questa giornata la corsa è stata un "trattino orange" tra le parole Festa e Solidarietà, perché tutti, ma proprio tutti, hanno condiviso i veri valori che hanno caratterizzato questo evento, anteponendoli al significato sportivo della competizione, che comunque ha espresso valori tecnici certamente apprezzabili anche in virtù di un percorso particolarmente sfidante.  
  
A rendere l'evento ancora più gradevole c'è stata la partecipazione di tutta la cittadinanza di Tagliacozzo, che ha sottolineato con calore ed entusiasmo ogni momento del programma, evidentemente trascinata in questo dal magnifico duo costituito da Massimiliano Rossini, nel suo ruolo di grandioso organizzatore, e da Serena Latini, l'autentica "colonna sonora" di questa manifestazione. 
  
Tutto ha ruotato intorno alla causa della lotta all'Ipertensione Polmonare, e al legame indissolubile che si è creato tra questa lotta e la disciplina della corsa, legame ben rappresentato dallo slogan: "il mio respiro per chi è rimasto senza". 
  


E in questa giornata c'è stato anche modo di nominare un nuovo Ambasciatore AMIP, un altro podista che ha dimostrato nel tempo grande dedizione a questa causa, ovverosia il podista solidale Marco Taddei. La pattuglia degli Ambasciatori si arricchisce quindi di un altro elemento che sappiamo metterà tutta la sua energia al servizio di questa impresa: quella di non lasciare mai soli coloro che sono affetti da questa malattia carogna. 
  
Quando si parla di lotta all'Ipertensione Polmonare viene immediatamente alla mente il nome di Vittorio Vivenzio, l'instancabile presidente dell'Associazione Malati Ipertensione Polmonare, e, insieme a lui, tutti coloro che animano questa comunità di persone, molti dei quali oggi erano orgogliosamente presenti nella piazza di Tagliaccozzo, con la loro maglietta con su scritto INSIEME SI PUO'.   
   
Ma un altro simbolo di questa lotta è certamente Giorgia Onorati, la giovane amica che si batte da anni contro i terribili effetti di questa malattia. Una ragazza che esprime in sé tutta la sua voglia di vivere e di non arrendersi, e che ora, si prepara con tenacia e determinazione a riprendere un discorso con la "normalità" interrotto alcuni anni fa. Oggi Giorgia, ad appena 15 giorni dal suo ritorno a casa dopo alcuni anni vissuti all'interno dell'ospedale Bambin Gesù, ha effettuato la sua prima avventura "fuori porta", presenziando alle premiazioni di questa incredibile giornata diventando un autentico catalizzatore di emozioni indescrivibili.
  
Ad attenderla anche la madrina della manifestazione, Roberta Scardola, protagonista della serie televisiva "I Cesaroni" ma soprattutto persona vera, che ha dimostrato una genuina sensibilità nei confronti di questo tema. 
  
In prima fila contro l'Ipertensione Polmonare c'era come sempre un nutrito gruppo di atleti orange, sia quelli della Tibur Ecotrail sia quelli della Podistica Solidarietà, due società che da molti anni sono strettamente legate da questa finalità solidale. 
  
A guidare la truppa della Podistica Solidarietà c'erano sia il Presidentissimo Pino Coccia, sia il VicePresidente Marco Perrone Capano. Entrambi si sono anche cimentati nel Test del Cammino, potendo così condividere le difficoltà con cui i malati di Ipertensione Polmonare si confrontano ogni giorno. La Podistica Solidarietà ha devoluto all'AMIP il premio vinto come seconda squadra più numerosa, ribadendo la promessa di devolvere anche i premi eventualmente vinti nelle altre gare della giornata. In casa Podistica Solidarietà vale la pena sottolineare il secondo posto assoluto conquistato dal "solito" Domenico "Mimmo" Liberatore. 
   
È stata quindi una giornata delle grandi emozioni, che si è conclusa con un gustoso "pasta party" dove la "pasta e fagioli" ha dominato incontrastata su tutte le altre pietanze offerte. Suggestivo anche l'incontro con la "processione locale", un incontro che ha permesso di condividere valori importanti, suggellando il ruolo solidale espresso dallo sport, quello vero.  
  
Le foto sono sul sito www.podisticasolidaireta.it che hanno catturato le tantissime emozioni della giornata.


Fabio Pressi

Fabio Pressi

Gara: Gara della Solidarietà di Tagliacozzo (C.E.) (07/09/2014)

SCHEDA GARA



File Attachment Icon
pressi.PNG
File Attachment Icon
tagliabig.PNG