Informativa sulla COOKIE LAW: Questo sito utilizza solo cookie tecnici
 home page   podistica   triathlon   trail   ciclismo   criterium   società   notizie   solidarietà   fototeca   dlf   fidal   aics   links   area riservata   contatti 
Podistica Solidarietà su FacebookPodistica Solidarietà su TwitterPodistica Solidarietà su InstagramPodistica Solidarietà su YouTube

notizie gare podistiche


archivio gare podistiche


calendario gare su strada


calendario gare in regione


calendario gare trail


calendario gare all'estero


11 consigli per la maratona


archivio notizie

Correndo correndo e le scarpe con la schiuma.
di Antonello Busto, 19/09/2010

Antonello Busto - Formula Run Cup

Antonello Busto - Formula Run Cup

Insomma dopo circa tre anni che mi alleno a Villa Pamphili e che pensavo di conoscere tutti i posti, sassi compresi, scopro che la Domenica questo luogo mi riserva ancora delle sorprese!

In primo luogo alle prime ore della Domenica mi ritrovo insieme a tanti runners che si preparano alla loro attività (si vede che frequento questi luoghi solo a pranzo nei giorni di lavoro) be mi dico, bene ! almeno prima di andare sul Gianicolo faccio un po’ di strada in compagnia! e correndo correndo arrivo puntuale alla partenza della Blood Runner, effettuati i soliti preliminari, continuo correndo correndo e via giu e su attorno a Giuseppe (Garibaldi) incontro Alfredo Donatucci, che come al solito lo chiamo Alberto, due chiacchiere con qualche altro e vado a inserirmi nelle transenne (stavolta sto fermo) il tempo di ascoltare l’Inno di Mameli (si dovrebbe mettere in tutte le gare secondo me) e pronti via! al primo tratto asfaltato si susseguono i km nello sterrato a me familiare e cosi’ scherzando e correndo, uf uf uf ritorno al traguardo!

Allora! vi direte ma sta schiuma, e vengo al dunque, dovendo preparare la maratona di Firenze da bravo podista ecc; ecc; ecc; mi dico allora vai, prima fatti i km che servono compensando con la gara i rimanenti e al ritorno chiudi con gli ultimi km fino al punto jogging e qui casca l’occhio si proprio cosi’ mi ritrovo le scarpe piene di schiuma, si proprio quella schiuma del sapone! insomma sapete cosa è successo? no..? Ve lo dico io; correndo tutti i giorni sul percorso si forma uno strato di polvere che assomiglia al borotalco che alla fine si attacca alle scarpe per ridare alle mie scarpe un aspetto decente e avendo un altro paio di scarpe ho deciso di lavare le scarpe che ho usato oggi, con un prodotto sapone di marsiglia in spray, insomma spruzza e ti rispruzza ne deve essere rimasto abbastanza da generare l’effetto schiuma!! ragazzi che spettacolo, le scarpe che alla prima parte di gara risultavano asciutte e pulite alla fine sono diventate un mix di terra e sapone, pesanti come due macigni.

Allora avete capito ?

Saluti Orange

Antonello Busto.


Gara: Blood Runner (19/09/2010)

SCHEDA GARA



File Attachment Icon
bustoformula.jpg
File Attachment Icon
scarpe.jpg