Informativa sulla COOKIE LAW: Questo sito utilizza solo cookie tecnici
 home page   podistica   triathlon   trail   ciclismo   criterium   società   notizie   solidarietà   fototeca   dlf   fidal   aics   links   area riservata   contatti 
Podistica Solidarietà su FacebookPodistica Solidarietà su TwitterPodistica Solidarietà su InstagramPodistica Solidarietà su YouTube

notizie gare podistiche


archivio gare podistiche


calendario gare su strada


calendario gare in regione


calendario gare trail


calendario gare all'estero


11 consigli per la maratona


archivio notizie

Il miraggio del Testimone ...
di Antonella Falerno, 06/05/2012

Partenza dei 1500 mt Donne

Partenza dei 1500 mt Donne

Qualche giorno fa gironzolando nel nostro “mega” sito mi sono accorta che era stata aggiunta una nuova gara e che gara, niente “pop̣ di meno” che una manifestazione in pista il Trofeo regionale di staffette Master .

Ho pensato un paio di minuti, i requisiti li avevo (l’età) i tempi c’erano, ma soprattutto mi solleticava la curiosità di partecipare per la prima volta ad una staffetta, dove non si deve sbagliare, dove si corre, si soffre, e si dà tutto per la tua squadra .

A questo punto ero iscritta, ho cercato di entrare nella parte imprimermi i “fondamentali “ gentilmente consigliati dal promotore di questa inziativa tale “Forrest” che devo dire come sempre si è dedicato incisivamente a noi neofiti, cercando di consigliarci sia nelle posizioni da tenere, mostrandoci l’arte dei “cambi” e ricordandoci fino all’estremo la metodologia del passaggio del “testimone” pena squalifica !
Eh si proprio lui, il malefico “testimone”,è diventato l’incubo delle mie successive notti, un pensiero “cattivo “ la paura di passarlo “erroneamente” magari ruotando al contrario (ṣ mancina) e riaschiare di perderlo ... portando la mia squadra in squalifica ! E allora per tutelarmi e per tutelare la Squadra, mi sono buttata su Youtube, ho visionato dettagliatamente tutti i video delle Staffette 4 x 400 donne, ho ripreso coraggio , ora non mi restava che preparare la sacca era giunta l’ ora raggiungere lo Farnesina la staffetta mi … attendeva!

Arrivo allo stadio, individuo il mio gruppo e mi affretto a raggiungerli, capisco da subito che qualcosa era cambiato, mi viene comunicato che non avrei potuto far parte della tanto “sognata” staffetta per problemi di regolamento e che mi sarei dovuta cimentare sulla distanza dei 1500 mt .
Al momento non la prendo benissimo, mi dispiace un po’, ormai anche mentalmente ero pronta a coronare il mio giro della “morte” (400 mt ), ma non dispero mi concentro triplico i “400 m” x 3 e ci aggiungo 300 m. e ... aspetto il mio turno .

La manifestazione ha inizio, scorrono le varie staffette sia uomini che donne e le altre gare di contorno, si tifa per tutti, ognuno dà il meglio di se . L’ attesa si accorcia, il mio turno è ormai vicino, faccio un respiro profondo e varco l’ingresso della pista, corro e saltello ancora un po’ per mantenere il “battito”, ci chiamano si fa l’appello, mi sporgo un po’ oltre la linea di partenza come per conoscere le mie avversarie e davanti non vedo altro che visi “freschi” , di ragazzine liceali la mia mente parte, tanti pensieri ,tante domande non per ultima del tipo ma che ci faccio io ... qui??? ma guardo avanti, mi riallineo tra l’altro conquisto per un puro caso la “corda “ rialzo lo sguardo e sento lo sparo ... parto reggo per molto poco il volo delle giovani “gazzelle”, provo a tenere ma mi accorgo di essere sotto i 4' al km non posso farcela ,rallento ma non troppo e mi assesto intorno ai 4.20 avvolta e sostenuta dal pressante tifo dei miei “Orange” .

A “perdifiato” concludo la mia prestazione con la gioia di averci provato e con la speranza di tornarci magari come frazionista in una staffetta una a caso la 4X400 donne !!!


Cairo alla partenza

Cairo alla partenza

Gara: Trofeo Regionale di Staffette Master (05/05/2012)

SCHEDA GARA



File Attachment Icon
1500Big.jpg
File Attachment Icon
staffetta.jpg