Informativa sulla COOKIE LAW: Questo sito utilizza solo cookie tecnici
 home page   podistica   triathlon   trail   ciclismo   criterium   società   notizie   solidarietà   fototeca   dlf   fidal   aics   links   area riservata   contatti 
Podistica Solidarietà su FacebookPodistica Solidarietà su TwitterPodistica Solidarietà su InstagramPodistica Solidarietà su YouTube

notizie gare podistiche


archivio gare podistiche


calendario gare su strada


calendario gare in regione


calendario gare trail


calendario gare all'estero


11 consigli per la maratona


archivio notizie

Con voi il tempo scorre sereno!
di Giuseppe Coccia, 02/11/2012

Augusto Pugliesi, Stefano Larini, Fabrizio Tani, Mauro Marinelli, Joan Mosneagu e Enrico Bartolini.

Augusto Pugliesi, Stefano Larini, Fabrizio Tani, Mauro Marinelli, Joan Mosneagu e Enrico Bartolini.

A quarantacinque anni, tra famiglia, figli, lavoro e altre cose, a volte ti rendi conto che sei talmente preso da non avere il tempo di respirare. Non che si faccia nulla di eccezionale, in tanti prima di me hanno affrontato situazioni simile e probabilmente anche molto più complicate.

Ma se si riesce a trovare una motivazione aggiuntiva che ti rende più piacevole la vita perché non coglierla. Da poco più di due anni avevo cominciato a correre, più per gioco che per passione vera e propria. Un modo piacevole per staccare la spina per un paio di ore a settimana, godendo anche del piacere di poter scaricare le piccole tensioni accumulate in settimana.

Poi appena dopo la scorsa estate, quasi per caso, ho incrociato la Podistica Solidarietà. Cercavo una Società per poter partecipare a qualche piccola gara o qualche breve maratonina. Un collega mi ha parlato di Pino (non me ne vogliano gli altri); mi ha parlato della Podistica e mi ha detto che oltre la “corsa” c’era molto altro in questa Società. C'era uno spirito che non avrei trovato altrove.

Mi sono iscritto, accolto con un affetto e una cordialità che forse non mi aspettavo. Ho iniziato a partecipare a qualche gara, a frequentare quel gruppo di donne e uomini vestiti d’arancione (d’orange come direbbero tanti) che con un sorriso sanno radunarsi e partecipare a tante gare e tanti eventi di solidarietà.

Volevo ringraziarvi. Tutti. Non conosco molti di voi se non attraverso uno sguardo, un sorriso, una maglia in comune, una pacca sulla spalla, ma giovedì alla Corsa dei Santi mi sono sentito parte di una nuova grande famiglia che sa fare della Solidarietà un piccolo piacere attraverso la “corsa”.

Ho corso a fatica. Pensavo di non farcela. Non sono un campione e non lo sarò mai, ma non è questo il mio obiettivo. Eppure il mio cuore si è gonfiato di orgoglio correndo a fianco di tante persone con cui condividevo una piccolissima passione. Io indosso la vostra maglia da pochissimo, ma voi siete conosciuti e apprezzati da tempo, e le persone ai bordi della strada che incitavano proprio la Podistica erano la chiara testimonianza dell’affetto e della stima che vi siete conquistati negli anni.

Ho scoperto che insieme a voi il mio tempo può scorrere in maniera più serena e piacevole.

Grazie.


Gara: La Corsa dei Santi (01/11/2012)

SCHEDA GARA



File Attachment Icon
gruppettotivoli.jpg