Informativa sulla COOKIE LAW: Questo sito utilizza solo cookie tecnici
 home page   podistica   triathlon   trail   ciclismo   criterium   societÓ   notizie   solidarietÓ   fototeca   dlf   fidal   aics   links   area riservata   contatti 
Podistica SolidarietÓ su FacebookPodistica SolidarietÓ su TwitterPodistica SolidarietÓ su InstagramPodistica SolidarietÓ su YouTube

notizie gare podistiche


archivio gare podistiche


calendario gare su strada


calendario gare in regione


calendario gare trail


calendario gare all'estero


11 consigli per la maratona


archivio notizie

Race for Mauretto
di Renzo Di Francesco, 24/05/2012

Corri per qualcosa, corri per un motivo
Che sia la libertÓ di volare o solo per sentirsi vivo

Corri per qualcosa, corri per un motivo
Che sia la libertÓ, di volare o solo per sentirsi vivo...


Questo ritornello dei Nomadi ci ha dato la spinta a correre per un motivo: celebrare il ricordo di un caro amico che come noi indossava la canotta orange.

La Race for the Cure non Ŕ una corsa come le altre e per noi ha acquistato un significato ancora pi¨ particolare; per questo ci Ŕ sembrata l’occasione giusta per ricordare Mauro Ruggeri, amico, podista solidale e collega che ci ha lasciato prematuramente 3 anni fa.

Per chi non avesse avuto la fortuna di conoscerlo vi rinvio all’articolo che il Presidente gli dedic˛ una volta venuto a conoscenza della triste notizia (http://www.podisticasolidarieta.it/podistica/home.nsf/web-notiziesoc/2628b66da96cc8e5c12575d0003ec4fb).

Nella circostanza abbiamo indossato un adesivo dedicato a Mauretto e, lasciata a casa ogni velleitÓ agonistica, abbiamo corso in gruppo: Salvatore, Luciano, Nino, Francesco, Luigi e Renzo, coloro che a Mauro sono stati vicini anche nel corso della dolorosa malattia. E’ stata anche l’occasione per ammirare il centro di Roma invaso pacificamente da bambini e podisti festanti e non dalle onnipresenti automobili.

Percorrendo gli ultimi metri, incrociato il presidente Pino che si Ŕ unito a noi, ci Ŕ venuto spontaneo alzare le braccia al cielo invocando il nome di Mauro, provando a esibire lo stesso sorriso sincero e gentile che campeggiava sempre sul suo volto.
Di Francesco Renzo
Riccioni Luciano


Gara: Race For The Cure (20/05/2012)

SCHEDA GARA



File Attachment Icon
maurettobig.jpg
File Attachment Icon
maurettopicc1.jpg