Informativa sulla COOKIE LAW: Questo sito utilizza solo cookie tecnici
 home page   podistica   triathlon   trail   ciclismo   criterium   società   notizie   solidarietà   fototeca   dlf   fidal   aics   links   area riservata   contatti 
Podistica Solidarietà su FacebookPodistica Solidarietà su TwitterPodistica Solidarietà su InstagramPodistica Solidarietà su YouTube

notizie gare podistiche


archivio gare podistiche


calendario gare su strada


calendario gare in regione


calendario gare trail


calendario gare all'estero


11 consigli per la maratona


archivio notizie

Memorie di un esordio…
di Edwige Nania, 18/10/2010

Edwige e Gianluca

Edwige e Gianluca

Com’è che ho iniziato a correre? Oggi voglio più che altro parlare del “quando”, unico dato certo e incontrovertibile. 19 ottobre 2008.

Per caso, per curiosità, per una mezza parola in più da parte di un mio collega di ufficio sulla partecipazione ad una “maratonina”, come le chiamavo allora. Per una oscura volontà di sfida dell’ignoto e del “soprannaturale” mi sono così ritrovata iscritta alla prima gara della mia vita, la non competitiva di 5 km della terza edizione della Run For Food.

All’epoca, l’idea di me stessa nel coprire la distanza di 5 km di corsa mi sembrava meno verosimile del più ardito racconto di fantascienza… ero partita con l’idea di iniziare a correre e proseguire la parata camminando. Invece i 5 km li ho corsi tutti, senza allenamento e senza precedenti, ma con quel mio collega accanto, Gianluca, che è stato al mio passo e che mi ha accompagnata fino alla fine incoraggiandomi.

La sensazione che ho provato alla fine di quell’esperienza è stata fatale, tanto fatale che alla fine mi ritrovo qui a parlarne, dopo un interludio di uscite disorganizzate e tapascione, fino a imbattermi nella Podistica, nella sua scuola e in un programma di allenamento metodico.

Oggi mi viene da sorridere pensando a quei primi 5 km. Adesso inizio ad averne tanti di km alle spalle e il mio pensiero non può non andare a Fulvio di Benedetto che mi segue con pazienza vedendo ad ogni gara il crono che si abbassa.

Ma non dimenticherò mai il giorno che mi ha fatto scoprire questo mondo insostituibile e la persona che oggi come ieri ha corso nuovamente al mio fianco, stavolta a un passo più rapido –fortuna sua.

Gianluca mi è stato di nuovo accanto e anche ieri, quando all’inizio del 9 km iniziavo a rantolare, mi ha detto “forza”.

Adesso ha espresso il desiderio di iniziare a correre in orange e credo proprio che la nostra squadra farà un gran bell’acquisto (a patto che Gianluca smetta di seguire il mio elefantiaco passo ;)).


Gara: Run for Food (17/10/2010)

SCHEDA GARA



File Attachment Icon
naniafoodbig.jpg
File Attachment Icon
naniafoodpicc.jpg