Podistica Solidarietà online
 home page   podistica   triathlon   trail   criterium   società   notizie   solidarietà   fototeca   dlf   fidal   aics   links   area riservata   contatti 
Dopolavoro Ferroviario di RomaPodistica Solidarietà su facebook

NOTIZIE SOCIALI


BUONE FESTE!


tinforma


notiziario tiburtino


podistica in pillole


VIDEOTECA


ritratti orange


sezione di nettuno


bacheca della solidarietà


archivio notizie

Associazione Donatori Sangue e Problemi Ematologici
Fidal n. 03/08 - Tesseramento 2008.
di Giuseppe Biafora, 18/03/2008

Alessandro Salvatori, giovane promessa (foto di Giuseppe Coccia)

Alessandro Salvatori, giovane promessa (foto di Giuseppe Coccia)

Leggendo del paradosso di Zenone (la tartaruga ed il piè veloce Achille) riportato da Maria Teresa in un suo pezzo sul sito, non ho potuto fare a meno di pensare a quello che è stato il tesseramento alla FIDAL per il 2008.

Circa a metà novembre la Federazione se ne esce con una circolare in cui si dice che per il 2008 le nuove iscrizioni ed i rinnovi si potranno fare solo per via telematica.

E ne detta le modalità, pagamenti compresi. Possibilità di appello o di proroghe uguale a zero.

Diverse le novità introdotte, tra queste l’obbligo di caricare la foto di ciascun atleta sulla scheda on line dello stesso.

La foto dovrà essere in un determinato formato e rispondere ad un certo standard.
In rete la Federazione fornisce la scheda personale di ciascun atleta contenente i dati forniti negli anni precedenti, giusti o sbagliati, completi od incompleti non ha importanza.

Il bello arriva quando si va caricare la foto ed a dare il comando “Rinnova”.
“Inserire il Codice Fiscale” ordina il Grande Fratello, il quale per fortuna ci da una mano calcolandolo in automatico, ma non nell’inserirlo.
“Luogo di nascita non valido” gracchia altre volte. E quindi corri sul data base della società per rimediare il luogo di nascita giusto.
“Formato del numero telefonico non valido” scoccia la volta successiva.
Ed avanti di questo passo.

Ma la fatica maggiore sono state sicuramente le foto. Sembrava di non arrivare mai.

Riuscivi ad acchiappare con l’ottica digitale 10 podisti e te ne mancavano altri cento.
“Pino siamo già a 210 rinnovati” scrissi entusiasta a fine gennaio al presidente.
Risposta laconica: “E capirai, di questo passo finiremo di fotografarli tutti a Natale prossimo”.

E via con un traffico intenso di foto scattate, che però dovevano essere poi piegate allo standard FIDAL dagli ottimi Alessandra ed Alessio, i quali ad un certo punto hanno ricevuto rincalzo da Gianfranco e Patrizia.
Ad ogni gara erano presenti cacciatori di foto dal Pres in giù.

Ma alla fine il risultato è stato eccellente ed oggi, metà marzo 2008, siamo a 395 tesserati, di cui circa 60 tra nuovi iscritti e trasferiti, contro i 410 di fine 2007.

Non male vero? Specie se si aggiunge che, e chi ne dubitava?, siamo la società più avanti con il tesseramento new fashion.

Grazie ad Alessandra, Patrizia, Alessio, Gianfranco e Pino.

E per finire: questo è il secondo anno che la Podistica è affiliata per tutte le categorie e cominciamo a vedere la possibilità di poter cominciare a tesserare anche

ESORDIENTI 6-11 anni (2001-1996) 6-11 anni (2001-1996)
RAGAZZI 12-13 anni (1995-1994) 12-13 anni (1995-1994)
CADETTI 14-15 anni (1993-1992) 14-15 anni (1993-1992)
ALLIEVI 16-17 anni (1991-1990) 16-17 anni (1991-1990)
JUNIORES 18-19 anni (1989-1988) 18-19 anni (1989-1988)
PROMESSE 20-22 anni (1987-1985) 20-22 anni (1987-1985)


Grande è stata la soddisfazione all’orange point alla Maratona di Roma, nell’incontrare un ragazzo di 16 anni (allievo) gasatissimo, perché aveva corso la stracittadina con i nostri colori e si era classificato 19.mo.

Ad Alessandro Salvatori, così si chiama, auguriamo ancora tanto divertimento con il colore orange.

Noi dobbiamo lavorare per tesserarne tanti.

Come si dice: per aspera ad astra.




File Attachment Icon
fidal.jpg
File Attachment Icon
salvatori.jpg