Informativa sulla COOKIE LAW: Questo sito utilizza solo cookie tecnici
 home page   podistica   triathlon   trail   ciclismo   criterium   società   notizie   solidarietà   fototeca   dlf   fidal   aics   links   area riservata   contatti 
Podistica Solidarietà su FacebookPodistica Solidarietà su TwitterPodistica Solidarietà su InstagramPodistica Solidarietà su YouTube

NOTIZIE SOCIALI


tinforma


notiziario tiburtino


podistica in pillole


VIDEOTECA


ritratti orange


sezione di nettuno


bacheca della solidarietà


archivio notizie

Uomini e Donne
di Ferdinando Silvestri, 16/07/2017

3000 siepi: Abdoullah Bamoussa agli Europei di Amsterdam 2016

3000 siepi: Abdoullah Bamoussa agli Europei di Amsterdam 2016

Delle 24 specialità olimpiche dell'atletica leggera, solo 23 sono sia maschili che femminili; la 50 km di marcia, per il momento, è l'unica ad essere solo per gli uomini.

In realtà, però, di queste 23, solo 15 sono veramente paritarie per entrambi, le restanti 8 specialità hanno delle differenze alcune evidenti, altre meno. La prima e, più evidente, è quella delle prove multiple, dove per le donne le gare sono 7 (eptathlon) e per gli uomini 10 (decathlon); la seconda è relativa alla più corta delle corse con ostacoli che per gli uomini è lunga 10 metri in più (110 invece di 100), ma non solo, le barriere di questa, e delle altre due corse con gli ostacoli (400 metri e 3.000 siepi) per gli uomini sono più alte. Infine, le ultime quattro, riguardano i lanci (disco, giavellotto, martello e peso) dove gli attrezzi, da scagliare più lontano possibile, per le donne, sono più leggeri.
Ora, dal punto di vista delle prestazioni, per conoscere qual è la differenza tra gli uomini e le donne, ho pensato di confrontare proprio le 15 specialità, che sono assolutamente uguali per entrambi i sessi: 10 di corsa, una di marcia (20 km) e le 4 dei salti (alto, asta, lungo e triplo).

Ho messo a confronto i rispettivi record mondiali e calcolato, in percentuale, lo scarto ed ho ottenuto, alla fine, una media generale. Stessa cosa ho poi ripetuto per i record nazionali.

Se vi interessa sapere in quale gara, la prestazione femminile, è più vicina a quella maschile, oppure in quale è più lontana, sia in ambito mondiale che nazionale, occorre cliccare QUI.

Ferdy


100 metri hs: Marzia Caravelli ai Mondiali di Daegu 2011

100 metri hs: Marzia Caravelli ai Mondiali di Daegu 2011



File Attachment Icon
g.JPG
File Attachment Icon
Uomini_e_donne.xls
File Attachment Icon
p.jpg