Informativa sulla COOKIE LAW: Questo sito utilizza solo cookie tecnici
 home page   podistica   triathlon   trail   ciclismo   criterium   società   notizie   solidarietà   fototeca   dlf   fidal   aics   links   area riservata   contatti 
Podistica Solidarietà su FacebookPodistica Solidarietà su TwitterPodistica Solidarietà su InstagramPodistica Solidarietà su YouTube

notizie gare podistiche


archivio gare podistiche


calendario gare su strada


calendario gare in regione


calendario gare trail


calendario gare all'estero


11 consigli per la maratona


archivio notizie

Le foto parlanti... complimneti ai Fotorange
di Patrizia De Castro, 29/03/2010

“Start Now! … Replication in progress…”

Mentre le freccette azzurre di Lotus Notes svolazzano disegnando un movimento semi circolare nel mettere in comunicazione il mio pc con il server di Alessio Gigli… sposto finalmente gli occhi dal monitor all’orologio… è notte fonda ma lo devo dire comunque a qualcuno e quale luogo migliore della nostra zona messaggi?

“HO FINITOOOOOOOOOOO!!!
10.331 FOTO VISIONATE UNA AD UNA!
9.634 FOTO LAVORATE E MESSE ONLINE!
IL TUTTO IN QUATTRO GIORNI!” (o meglio “notti”, perché di giorno … ogni tanto tocca lavorà!)

Sono molto soddisfatta perché quelli che ho messo online non sono scatti qualsiasi… ma ogni scatto mi parla dei “miei” Fotorange… e in ogni scatto ho imparato a conoscere e riconoscere ognuno di loro…

…a Salvatore Quattropani, Angelo Dominici e Valerio Giuffrida (assente giustificato… quest’anno finalmente l’ha corsa!) non glielo devo neanche chiedere… ogni anno sono loro che mi comunicano che saranno con me … pronti a indossare l’antivento Orange e impugnare le loro Reflex…

…Pino è una certezza (non solo fotografica)…

…a Loretta Demofonti devo ogni anno l’immortalamento della mia partecipazione fotografica, l’anno scorso sulle spalle di Natale Bortoloni… quest’anno arrampicata sulla ringhiera della cancellata di Colle Oppio, per riuscire a realizzare al meglio la mega foto di gruppo…

…Rinaldo Ceccotti… per quanto ormai per me sia un mito, continua ogni volta a stupirmi nel suo offrirsi ogni anno di fare il Fotorange in itinere come Pacemaker… ogni volta quando mi si offre in questo ruolo gli chiedo: «sei sicuro? ma ce la fai?»e lui sorride nel rispondermi: «Tranquilla! Andrò piano!», in effetti ogni volta che poi lo vedo passare con i suoi palloncini colorati, la compatta in mano e nel vedermi oltre che a immortalarmi fa pure un “balletto” per me, penso che potrebbe fare qualsiasi cosa mentre corre… che ne so, mangiare una carbonara, giocare a carte, cantare… le gambe galoppano, ma il volto non ha un minimo accenno di fatica e quel sorrisone a trentadue denti non ha eguali!

Mario Di Pilla ha risposto subito al mio appello di “reclutamento”… ai box da due mesi ma senza Reflex… ma ecco che Paolo Geronimi non esita a rispondere alla mia richiesta: «chi mi trova una Reflex per Mario?» … e le inaspettate parole di Mario nel ringraziarmi: «mi hai commosso!»

Ma mentre i miei “vecchi” Fotorange sono una certezza fotografica… qualcosa di particolare mi ha colpito nelle new entry Robert Bahcic, Pierpaolo Cautela, Maria Rosa Jijon, Lorenzo Sorgi ed il suo amico Claudio Arciprete (sarà che i “Claudi” sono sempre disponibili? vedi la mia Roma-Ostia!)… alla loro prima esperienza da Fotorange… erano “DENTRO” ad ogni foto!

Io mi ero limitata a dare dei “consigli tecnici”… ed a un invito “tassativo”: DIVERTITEVI!
Ma loro ci hanno messo …
“il cuore”? direte voi!
No! Molto di più!
UN CUORE “ORANGE” E UN ORGOGLIO PODISTICO DI APPARTENERE A UNA SQUADRA COSI’ SPECIALE COME LA NOSTRA!

Come postazioni avevo solo consigliato di guardare da dove veniva il sole…
Come inquadratura di riempire il fotogramma…
Hanno fatto molto di più!

Maria Rosa a San Paolo si è trovata una postazione leggermente sopraelevata per abbracciare al meglio i podisti nei suoi scatti (poi mi dici dove cavolo ti sei messa!), dando il colpo d’occhio dell’ondata in arrivo, senza perdere né il gesto atletico ne l’espressività dei volti… sapevo che eri un’artista, ma la tua capacità di “adattamento rapido” ad una situazione fotograficamente “difficile” mi ha stupito… e ti ho apprezzata molto nel vederti “galoppare rapidamente” da San Paolo a Via Galvani, per immortalare ancora i nostri atleti… un’iniziativa che non avevamo concordato… ma che è stata fondamentale perché io e Pierpaolo invece, dovevamo allontanarci rapidamente da Via Galvani per raggiungere il chilometro 30 in tempo utile per immortalare il passaggio di Daniele Pegorer….
Questo “cambio imprevisto” è riuscito alla perfezione! Grande!!!

Robert su Via della Conciliazione è stato “rapito” dal “Pathos”… immortalando la fatica con una perfetta messa a fuoco, “tanto di cappello”! Sapevo che non avrebbe usato quella a più punti focali che avevo consigliato ed è riuscito in un “fuoco selettivo” davvero ammirevole…

… e che dire di Pierpaolo? Con il motorino e la sua guida esperta e rapida siamo stati una coppia perfetta rispettando la tabella di marcia dei nostri podisti… unica “pecca”… NON DA POCO… il casco che mi ha “mollato”… di due taglie più piccolo del mio “capoccione”… (a Pierpà! vabbè che è vuota e togliendo un po’ d’aria siamo riusciti a farla entrare… ma ci ho avuto i “bozzi” pe’ tre giorni!!!)
Le sue foto raccontano molto di lui, nel saper cogliere sia il “contesto generale” che “il particolare”, raccontando la corsa di ogni orange in una sequenza di scatti che partendo dal gesto atletico ti porta “dentro” al sudore dei volti sofferenti … da sentirla quella fatica anche solo guardandola…

E poi Lorenzo… che neanche conosco (a parte il foto ritratto che ti ho fatto tempo fa!), che senza neanche antivento Orange si è ritagliato la sua postazione ideale a Piazza del Popolo, fianco a fianco con i fotografi ufficiali, rubandogli le inquadrature migliori…
Del suo amico Claudio non mi meraviglio… come accennavo prima, secondo me quelli che si chiamano “Claudio” hanno qualcosa di speciale o meglio un senso dell’amicizia particolare… come io ho trascinato il mio amico Claudio alla Roma Ostia per essere lì per tempo, … lui ha coinvolto ancora un Claudio al “servizio” degli Orange! Fantastico!

È stato molto bello per me quest’anno “lavorare” con voi!
E ora che mi arrivano da CHIUNQUE i ringraziamenti e i complimenti per il “lavoro” svolto… non posso tenerli per me! SONO VOSTRI!

Ogni “grazie” che mi arriva in quanto più conosciuta “Pat” è un grazie a Salvatore, Angelo, Loretta, Rinaldo, Mario, Pino, Maria Rosa, Robert, Pierpaolo, Lorenzo e Claudio!
Se è vero che ho lavorato e messo online 9.634 foto… l’ho potuto fare GRAZIE A VOI, perché voi c’eravate e avete appagato le mie (e non solo) aspettative, sommergendomi di “foto parlanti”, mettendoci la vostra personalità, la vostra serietà, la vostra competenza, il vostro gusto estetico e… soprattutto IL NOSTRO GRANDE CUORE ORANGE!