Informativa sulla COOKIE LAW: Questo sito utilizza solo cookie tecnici
 home page   podistica   triathlon   trail   ciclismo   criterium   società   notizie   solidarietà   fototeca   dlf   fidal   aics   links   area riservata   contatti 
Podistica Solidarietà su FacebookPodistica Solidarietà su TwitterPodistica Solidarietà su InstagramPodistica Solidarietà su YouTube

notizie gare podistiche


archivio gare podistiche


calendario gare su strada


calendario gare in regione


calendario gare trail


calendario gare all'estero


11 consigli per la maratona


archivio notizie

Roma senza ciclodromi... Perchè?
di Redazione Podistica, 13/01/2018

Riceviamo e pubblichiamo la lettera inviata dal nostro Gianfranco Di Pretoro all'assessore Daniele Frobgia per chiedere la realizzazione di un ciclodromo nel territorio della capitale.

Preg.to  Assessore Daniele Frongia 
 
Come Lei ben sa, la Federazione Ciclistica Italiana Lazio insiste da tempo per realizzare alcuni ciclodromi nella Capitale.
Questi anelli, asfaltati ed interdetti al traffico urbano, sono indispensabili per educare i giovani al ciclismo, farli incontrare rassicurando le famiglie.
Roma si distingue per l’assenza di impianti ciclistici dopo la distruzione del Velodromo Olimpico. Comuni italiani, piccoli e grandi, invece, si sono convinti sulla bontà del Ciclodromo: Milano, oltre al Velodromo Vigorelli si è dotato di un altro impianto sempre molto frequentato.
Con l’arrivo a Roma del Giro d’Italia 2018, i giovani ammireranno i grandi campioni del ciclismo, gli eroi di uno sport senza tempo, si appassioneranno alla bicicletta, ma noi dobbiamo fare in modo che, in futuro, le loro gambe frullino al vento, al sicuro delle piste ciclabili e dei ciclodromi non al chiuso delle minicar.
La FCI LAZIO, chiede la sua collaborazione per individuare entro pochi mesi i terreni  in cui realizzare l’anello (1.600 metri) del ciclodromo, in sostanza 2-3 ettari da trovare nei punti cardinali della città.
Numerosi ciclisti ci hanno indicato le seguenti aree:Tor Vergata, di proprietà dell'Università, Corviale, Pineta Sacchetti, Monte Antenne e Parco di Decima Malafede-Roma Natura.
L’anello di asfalto farà vivere questi luoghi spesso occupati da persone poco rispettose: esempio tipico sono le ciclovie olandesi ed i circuiti nelle ville americane come nel Central Park a NewYork.
In attesa di un suo riscontro in merito, le inviamo, per sua informazione, il Progetto Esecutivo (datato 2013) del Ciclodromo a Ponte Buggianese (Pistoia).
 
Distinti  Saluti
Gianfranco  Di Pretoro
 
Federazione Ciclistica Italiana Lazio
Responsabile Piste Ciclabili e Viabilità




File Attachment Icon
g.jpg
File Attachment Icon
p.JPG