Informativa sulla COOKIE LAW: Questo sito utilizza solo cookie tecnici
 home page   podistica   triathlon   trail   ciclismo   criterium   società   notizie   solidarietà   fototeca   dlf   fidal   aics   links   area riservata   contatti 
Podistica Solidarietà su FacebookPodistica Solidarietà su TwitterPodistica Solidarietà su InstagramPodistica Solidarietà su YouTube

notizie gare podistiche


archivio gare podistiche


calendario gare su strada


calendario gare in regione


calendario gare trail


calendario gare all'estero


11 consigli per la maratona


archivio notizie

Gran Fondo Internazionale di Fara Sabina
di Giancarlo Di Bella, 19/04/2017

Carissimi Amici, domenica 9 Aprile ho avuto l’opportunità dopo un paio d’anni di assenza, alla Gran Fondo Internazionale di Fara Sabina, prima prova del Circuito Pedalatium.
Il giorno prima mi dirigo a Passo Corese dove si ritira pacco gara, chip e pettorale. Il pacco gara contiene degli integratori ed una maglietta tecnica.
Mi dirigo a Passo Corese in bici tra andare e tornare sono circa 60 km pianneggianti… vedo diversi amici che saluto… ma veniamo alla mattina della gara.

Non so perché… ma la sveglia non suona un guasto? Credo di si… Fa nulla devo sbrigarmi prendo un caffelatte più velocemente della luce e mi metto la tuta della società…
Dopo meno di 10 minuti sono in strada con mia Scott S20 completamente riverniciata di nero… Ho meno di un’ora e 10 per fare 30 km ed entrare in griglia…
E presto la Salaria è libera… riesco ad entrare in griglia all 8:25 la partenza è alle 8:30… una vera e propria cronometro ragazzi…
Ho appena tempo di andare in bagno e mangiare una cosa... alle 8:35 siamo partiti...
Dunque la gara è difficile ritmi altissimi i primi ¾ di gara è solo salita e l’ultimo pezzo di strada è tutta saliscendi, non c’è un tratto di pianura nemmeno a pagarla oro!!!

Il meteo è perfetto tanto sole ma ventilato… è quasi da mare!! Il percorso è impegnativo ma panorama da mozzafiato.
Finisco la gara un po' affaticato… restituito il chip torno a casa ultimi 30 km di defaticamento... con me tornano altri ragazzi che hanno pedalato in gara.

Vorrei dedicare tutto questo al mio compagno di squadra Giampiero Decinti che purtroppo ha avuto un incidente in bici con l’augurio che torni presto tra noi.
Bellissima gara e bellissima esperienza. A Presto e sempre Forza Podistica!!la gara è difficile ritmi altissimi i primi ¾ di gara è solo salita e l’ultimo pezzo di strada è tutta saliscendi, non c’è un tratto di pianura nemmeno a pagarla oro!!!




File Attachment Icon
g.jpg
File Attachment Icon
p.jpg