Informativa sulla COOKIE LAW: Questo sito utilizza solo cookie tecnici
 home page   podistica   triathlon   trail   ciclismo   criterium   società   notizie   solidarietà   fototeca   dlf   fidal   aics   links   area riservata   contatti 
Podistica Solidarietà su FacebookPodistica Solidarietà su TwitterPodistica Solidarietà su InstagramPodistica Solidarietà su YouTube

notizie gare podistiche


archivio gare podistiche


calendario gare su strada


calendario gare in regione


calendario gare trail


calendario gare all'estero


11 consigli per la maratona


archivio notizie

Il 13 settembre una giornata indimenticabile da incorniciare!!!!!!!
di Maurizio Randolfi, 15/09/2020

Alcuni Ciclisti Orange in attesa della partenza

Alcuni Ciclisti Orange in attesa della partenza

Lockdown,

eh già!! (cit.)

Vorrei iniziare il mio racconto con una delle parole, purtroppo, più tristi che abbiamo dovuto imparare in questo periodo, non tanto per la traduzione (distanziamento) già macabra di suo, quanto per ciò che rappresenta in termini di male, dolore e problemi che sta travolgendo l’intero Pianeta!!!!!

Vi chiederete: “ma cosa c’entra questo con il nostro Criterium?”
Semplice: è proprio da dove tutto il Mondo si è fermato che la nostra storia inizia a muoversi……

Marzo: il panico ha preso il sopravvento su tutti noi per ciò che stava accadendo, per ciò che aveva e ha tuttora dell’irreale, dell’imprevedibile, dell’angosciante, ma mentre il Pianeta si fermava qualcuno della Podistica Solidarietà ha iniziato a rimettere in moto i propri atleti. E’ entrato virtualmente nelle vostre case dandovi la possibilità di continuare gli allenamenti (sebbene in maniera rivisitata), di mantenervi in forma, grazie a quello che potremmo definire il modo “Salutare” di utilizzare i tanto criticati Social. Lo scopo non era certo quello di impicciarci di come impiegavate il vostro tempo in casa, bensì per aggregare ciò che questa Pandemia aveva distanziato.

Lo chiamano “distanziamento sociale”, ma allora per noi era un concetto completamente indecifrabile e improponibile; ci siamo visti privare improvvisamente di ciò che ci contraddistingue un po’ in tutto il Mondo: essere “accoglienti”, non abbracciarsi, non baciarsi, non salutarsi con un gesto affettuoso era a dir poco strano e inverosimile, quasi inaccettabile, ma oggi purtroppo è la cruda realtà!

Ed ecco che abbiamo iniziato con lezioni a distanza, eseguite in video chat, sulla ormai famosissima piattaforma Zoom Chat (chi non la conosce?), dove la Podistica ed i suoi Istruttori si sono prodigati per “muovere” ciò che il Virus, con estrema ferocia, aveva fatto fermare.

Finito il periodo di Lockdown e nel momento in cui ì podisti improvvisati (mai viste tante “divise” retrò come in quel periodo), persone vestite in modo improponibile che scimmiottavano e prendevano in giro coloro che, invece, del podismo ne fanno una ragion di vita (ma forse è meglio sorvolare!), lasciavano il loro posto a chi in questo Sport ci crede veramente e lo svolge con dedizione e fatica.

Terminati gli allenamenti online, la Podistica ha capito che doveva proporre qualcosa di nuovo, di diverso, che permettesse a tutti di partecipare. E’ così che dalle lezioni online siamo passati alle gare virtuali di Podismo (di cui ve ne parlerà meglio colui che le ha organizzate e realizzate).

Preso atto del periodo di magra delle gare e pensando bene alla Noia che sopraggiungeva anche nei ciclisti, ci è venuto in mente di realizzare un

Criterium del Ciclismo,

che ha avuto inizio a Giugno con i primi 50 km da percorrere (distanza sicuramente alla portata di chiunque) per portare, progressivamente, settimana dopo settimana, i nostri ciclisti a cimentarsi in distanze sempre più lunghe, fino ad arrivare a 120 km.

Una settimana dopo l’altra abbiamo visto crescere, con grandissima soddisfazione, la partecipazione e l’entusiasmo di ogni ciclista. La tenacia, la competizione con se stessi, lo spirito di solidarietà, l’entusiasmo…. Dobbiamo ammettere che lo straordinario risultato non comprende tanto il fatto che alcuni ciclisti abbiano percorso 100 o 120 km il 13 settembre (giorno di chiusura della competizione, di cui ne parlerò più avanti), bensì vedere ogni domenica ciclisti che si “riunivano” per portare a termine tutte le tappe intermedie del Criterium.

Immaginate l’emozione di vedere atleti con la stesso colore Orange che si “sfidavano” tra di loro. Questa è la vera vittoria che solo lo sport ti può regalare, ma il bello deve ancora venire.

Il 13 settembre arriva il bello, eh già!! perché chi ha pianificato il Criterium non si è accontentato, ma ha pensato bene di organizzarne anche la chiusura, pensando ad una giornata dedicata allo sport con i propri compagni.
Il 13 si dice che porti bene, e in questo anno deve fare miracoli per far si che la sua nomea da portafortuna venga rispettata.
E come tradizione vuole il 13 del mese di Settembre, viene realizzata una manifestazione sportiva, non competitiva, senza precedenti, sia per lo spirito di “ aggregazione “ sia come “primo evento” della Podistica Solidarietà nel settore ciclismo.

La società comincia, nonostante il suo nome, a strizzare l’occhio al Ciclilsmo e al Triatlhon e non più solo al Podismo, che rimane sempre il suo Leitmotiv.

Torniamo a Domenica 13 settembre, l’organizzazione sotto il controllo ferreo del suo Presidente e del suo organizzatore, comincia a prendere forma verso le 06:30, ritrovo e partenza libera dall’Ippodromo della Capannelle, fin da subito con circa 70 ciclisti che avevano già preso parte alle tappe intermedie. Già con i primi raggi di sole si capisce che la giornata ci regalerà “emozioni in movimento”.

Percorsi i primi km in salita si continua diritti verso il mare di Nettuno, dove è previsto il giro di boa per tornare indietro verso la meritata meta (il Ristorante). Ma prima bisogna affrontare l’ultimo “strappo” in salita, che ci porterà dritti dritti all’arrivo dei 100 o 120 km (ad ognuno il suo percorso), il tutto ripreso e fotografato da un super dinamico Presidente che alla soglia dei suoi ..”anta” (scusate se non possiamo svelare i tuoi motivi 69 anni) anni di età è un giovane e grintoso motivatore.

Meritata menzione, con annessi ringraziamenti, va fatta al Mitico Maurizio Ragozzino, che ci ha regalato punti ristoro e assistenza pari quasi ad un’ammiraglia, che segue i suoi ciclisti in un Tour…

Al ristorante sono arrivati circa 50 partecipanti (non abbiamo perso nessuno, giuro!!), per festeggiare questa splendida giornata tutti a pranzo insieme. Diciamo non a caso è stato scelto come punto di arrivo il parcheggio di un ristorante ai Castelli Romani, dove finalmente abbiamo potuto dare un volto gli atleti, che non erano più solo nomi e cognomi, o peggio ancora strani numeri o nickname, spesso associati ai propri dispositivi.

Tanto utili, per carità, perché ci hanno permesso di dialogare in chat in qualsiasi momento e condizione, ma che ci avevano impedito finora (un po’ per pigrizia un po’ per menefreghismo) di incontrarci di persona, nonostante la passione per lo stesso sport e nonostante appartenenti alla stessa Società Sportiva.

La giornata procede con le premiazioni che il nostro Presidente consegna personalmente ai vari partecipanti e dopo due ore di meritato relax, di nuovo in sella per la discesa finale verso il punto di partenza…. pensate sia finita qui ????

….. scordatevelo perche tra breve scateneremo l’inferno con tre nuovi Criterium.

Quello
Podistico, che ci porterà a raggiungere distanze sulla mezza Maratona e i due super nuovi e innovativi: uno sul
nuoto, che raggiungerà la distanza Ironman ( o fondo) di 3,8 km ed uno molto più impegnativo che ci farà competere sui
combinati bici-corsa, fino a percorrere distanze di un Half-Ironman (90 km di bike e 21 km di run, senza interruzione)….
quindi aspettatevi delle belle e godetevi questi 10 gg di scarico perche tra poco si risale in sella

Ma vediamo anche come si sono classificati i nostri ciclisti nella classifica generale



Le nostre Campionesse - La premiazione al Femminile


2020

Classifica Femminile
Pos Atleta Gare disp. Punti Media

1 Francesca Nardone 6 1.798 299,7
2 Fabiana Di Biasi 6 1.789 298,2
3 Elisabetta De Santis 6 1.787 297,8
4 Alessandra Lippa 6 1.776 296,0
4 Lorella Padovani 6 1.775 295,8
5 Romina Pennisi 6 1.769 294,8
6 Barbara Tribuzi 6 1.754 292,3
7 Giorgia Colantoni 6 1.752 292,0
8 Cristina Valenti 6 1.749 291,5

Classifica Maschile
Pos Atleta Gare disp. Punti Media

1 Marco Accardo 6 1.800 300,0
2 Alessandro Galeazzi 6 1.785 297,5
3 Matteo Pavia 6 1.775 295,8
4 Luis Carlos Lanza 6 1.770 295,0
5 Flavio Noro 6 1.766 294,3
6 Bruno Avarucci 6 1.757 292,8
7 Stefano Valeau 6 1.741 290,2
8 Stefano Cesare 6 1.730 288,3


TUTTE LE FOTO AL LINK
www.podisticasolidarieta.it/podistica/fototeca2020.nsf/web-foto2020!openform




Premiati con riconoscimenti al merito sportivo e solidale i nostri
Maurizio Randolfi e Maurizio Ragozzino


Licia Fulci

Licia Fulci



File Attachment Icon
big.jpg
File Attachment Icon
fine.jpg
File Attachment Icon
fine1.jpg
File Attachment Icon
picc.jpg