Informativa sulla COOKIE LAW: Questo sito utilizza solo cookie tecnici
 home page   podistica   triathlon   trail   ciclismo   criterium   società   notizie   solidarietà   fototeca   dlf   fidal   aics   links   area riservata   contatti 
Podistica Solidarietà su FacebookPodistica Solidarietà su TwitterPodistica Solidarietà su InstagramPodistica Solidarietà su YouTube

notizie gare podistiche


archivio gare podistiche


calendario gare su strada


calendario gare in regione


calendario gare trail


calendario gare all'estero


11 consigli per la maratona


archivio notizie

Maratona di Parigi 2013: la carica dei 40.000
di Alessio Petrelli, 07/10/2012

Tanti saranno i runners alla partenza degli Champs-Élysées il 7 aprile 2013, di cui ben 16.000 provenienti da 100 paesi diversi, per una delle maratone più belle ed affascinanti del mondo.

È una delle 5 maratone più grandi del mondo, insieme a New York, Chicago, Londra e Berlino.
Rispetto alle altre, tuttavia, ha il vantaggio di essere più accessibile, sia in termini di costi che di possibilità di aggiudicarsi un pettorale.

Tuttavia non bisogna indugiare, perché i 37.000 posti disponibili (circa 3.000 sono riservati ai tour operator) vengono esauriti in poche settimane.

Le iscrizioni apriranno il 17 ottobre: chi è interessato segni questa data in agenda!

Le tariffe per l'iscrizione aumentano con il ridursi dei posti disponibili. Le condizioni per il 2013 saranno pubblicate nei prossimi giorni, ma, solo a titolo esemplificativo, queste erano le regole tariffarie di una edizione recente:

60 € per i primi 12.000 iscritti
79 € per i 15.000 successivi
95 € per gli ultimi 10.000 posti disponibili.
Lo scorso anno in poche ore sono stati assegnati più di 6.000!


Il percorso è uno dei più belli al mondo, e tocca molti dei punti più caratteristici della città, tra cui Place de la Concorde, Rue de Rivoli, Place de Bastille e poi il verde del Bois de Vincennes, con il suo meraviglioso castello, la Bastille, il Louvre, la Nation, Vincennes e Les Tuileriés.
Il percorso è ondulato, ma nel complesso veloce, come dimostrano i tempi dei vincitori delle ultime edizioni, in particolare la prestazione del keniano Stanley Biwott, che ha vinto l'edizione 2012 con il tempo di 2h05'10”, stabilendo il nuovo record del tracciato.
Per una analisi tecnica del percorso si può fare riferimento a questo articolo di Pizzolato: www.orlandopizzolato.com/it/422.html

Si corre con temperature medie comprese tra 10 e 15 gradi, ideali quindi per affrontare una maratona.
L'organizzazione impeccabile suggella gli innumerevoli stimoli per partecipare a questo grandissimo evento.

Insomma, una grande occasione per unire qualche bella giornata di sport e turismo, e magari l'occasione per preparare insieme e in allegria una bella maratona.

Se si formerà un gruppetto numeroso, potremo pensare a organizzare allenamenti di gruppo, tabelle di preparazione ed eventualmente proporre soluzioni per facilitare l'organizzazione del viaggio.

Mettiamo il sito ufficiale tra i preferiti e prepariamoci per il 17 ottobre:
http://www.parismarathon.com/index.html



Alessio Petrelli



Gara: Maratona di Parigi (07/04/2013)

SCHEDA GARA


File Attachment Icon
logoparigi.jpg
File Attachment Icon
parigi.jpg