Informativa sulla COOKIE LAW: Questo sito utilizza solo cookie tecnici
 home page   podistica   triathlon   trail   ciclismo   criterium   società   notizie   solidarietà   fototeca   dlf   fidal   aics   links   area riservata   contatti 
Podistica Solidarietà su FacebookPodistica Solidarietà su TwitterPodistica Solidarietà su InstagramPodistica Solidarietà su YouTube

notizie gare podistiche


archivio gare podistiche


calendario gare su strada


calendario gare in regione


calendario gare trail


calendario gare all'estero


11 consigli per la maratona


archivio notizie

Correre nella storia
di Maurizio Zacchi, 01/04/2012

il 'fotografo' fotografato...

il 'fotografo' fotografato...

Domenica 29 aprile torna una delle corse più belle ed evocative che si corrono nella Capitale, con il suo stupendo percorso che l'ha resa così affascinante.
Una gara di 13 km che parte e arriva dallo Stadio delle Terme di Caracalla, così importante per i podisti romani e immerso in uno scenario fantastico.

La parte più affascinante è certamente rappresentata dallo scorrimento sull'Appia Antica, la Regina Viarum che fu una delle arterie strategiche della Roma Antica, con il suo caratteristico pavimento lastricato dove è ancora possibile vedere le traccie lasciate dai carri che la percorrevano in lungo e in largo. Un pavimento che mette a dura prova le gambe dei podisti e che soprattutto va affrontato con la giusta dose di prudenza per evitare di incorrere in qualche fastidiosa distorsione, anche perché inevitabilmente lo sguardo tende a vagare sulle bellezze che questa strada offre, mentre è fondamentale mantenere l'attenzione sul fondo stradale.

Dopo questo passaggio si accede all'interno del Parco della Caffarella con l'insidia del fondo sterrato, ma con la possibilità di godere di questo polmone verde posto all'interno del cuore della Capitale.

Si torna poi ancora sull'Appia Antica prima di affrontare un tratto più urbano, molto impegnativo, con qualche salita che lascia al segno. Poi una ripida discesa riporta i podisti allo Stadio delle Terme, dando a tutti la possibilità di lanciare uno sprint sui 200 metri ancora necessari per alzare le braccia al cielo.

Una gara da non mancare e da colorare di orange, considerando il valore che questa assume rispetto agli obiettivi della società. Infatti questa gara è collegata con la Granai Run e i premi di società vengono assegnati sommando gli arrivati della Granai Run con gli arrivati dell'Appia Run. Quindi, considerando l'ottimo risultato che la Podistica Solidarietà ha conseguito nella gara dei Granai, secondo posto con 130 arrivati, è fondamentale confermare questo risultato con una grande partecipazione all'Appia Run.

Da questo punto di vista è importante sottolineare che l'Appia Run è valida sia per il Criterium Top Orange, sia per il Trofeo Solidarietà Orange.


Non resta che ribadire quindi l'appuntamento fissato per domenica 29 aprile con ritrovo alle ore 8.00 e partenza alle ore 9.30 dallo Stadio delle Terme di Caracalla.


Gara: Appia Run (29/04/2012)

SCHEDA GARA


File Attachment Icon
appiarun(s).jpg
File Attachment Icon
appiarun(l).jpg
File Attachment Icon
appiarun(s2).gif
File Attachment Icon
appiarun(s3).gif
File Attachment Icon
appiarun(s4).gif