Informativa sulla COOKIE LAW: Questo sito utilizza solo cookie tecnici
 home page   podistica   triathlon   trail   ciclismo   criterium   società   notizie   solidarietà   fototeca   dlf   fidal   aics   links   area riservata   contatti 
Podistica Solidarietà su FacebookPodistica Solidarietà su TwitterPodistica Solidarietà su InstagramPodistica Solidarietà su YouTube

notizie gare podistiche


archivio gare podistiche


calendario gare su strada


calendario gare in regione


calendario gare trail


calendario gare all'estero


11 consigli per la maratona


archivio notizie

Prova
di Maurizio Zacchi, 13/06/2012

Domenica 1° luglio si svolge a Sante Marie, un piccolo paese in provincia de L’Aquila, una mezza maratona trail tanto impegnativa quanto suggestiva.

Un percorso di 23,5 km (anche se la reale distanza resta un mistero) tracciato in parte sul sentiero trekking realizzato dal WWF, e che ricalca il percorso che Corradino di Svevia da Carsoli fece per arrivare ai piani Palentini, luogo dove avvenne la famosa battaglia di Tagliacozzo ricordata anche da Dante.

Un percorso ad anello immerso nei verdi boschi marsicani che in molti punti sarà in grado di lasciare incantati i coraggiosi podisti che lo attraverseranno, alleviando le loro fatiche (tante).

Si parte da Sante Marie (850 mt sul livello del mare), con un breve giro per le strade del paese, per poi prendere la prima salita, su un tracciato misto e con una pendenza media del 7%, che porta alla frazione di Boccavalle (910 mt), dopo quasi un chilometro dalla partenza.
Sempre passando per strade bianche e sterrate si scende fino alla località La Spogna (778 mt), per poi proseguire verso Castelvecchio (954 mt), superando una ripida salita con una pendenza media del 10%. Siamo oltre il 4° km e qui inizia un altro tratto molto duro che sale fino a quota 1045 mt, con una pendenza media nel primo tratto che si attesta al 13%.
Intorno al 10° km si raggiunge quella che è considerata la cima Coppi del percorso (1050 mt). Dopo circa 3 km di discesa, con una pendenza media del 4% si raggiunge Scanzano (915 mt) e da qui, seguendo un percorso misto sempre in discesa si raggiunge la località di Tubione (876 mt) al 14° km.
Attraverso percorsi immersi nel bosco si raggiunge Fosso di Tubione (770), al 15° km e qui, con un percorso veramente vario si arriva alla frazione di San Giovanni. Siamo quasi al 20° km e per tornare nuovamente a Sante Marie manca l’ultimo sforzo con un alternarsi di salita e di discesa, ma con pendenze medie che si attestano intorno al 10%.
Finalmente l’arrivo dopo una breve discesa, con tutto il calore degli spettatori che attendono i podisti al traguardo.

Insomma un percorso veramente impegnativo da gestire con grande intelligenza, rispettando sia le dure salite sia le ripide discese. Una gara che va goduta fino in fondo, mettendo da parte il cronometro e lasciando vagare lo sguardo sugli splendidi scenari attraversati.
Il miglior consiglio che si può dare a chi parteciperà è: respirate a pieni polmoni l’aria incontaminata della zona e godetevi il paesaggio, fate la vostra corsa, ai ritmi che ritenete più adeguati per voi e DIVERTITEVI, DIVERTITEVI, DIVERTITEVI...


Ad aspettarvi all'arrivo, tanta simpatia e un appetitoso "pasta party".

In questa prova la Podistica Solidarietà ha recitato sempre un ruolo da protagonista, ed è per questo che la gara è stata inserita tra le prove di Criterium estivo.

La distribuzione pettorali avverrà dalle ore 7.00 alle ore 8.30, mentre la partenza è fissata per le ore 9.30. Alle 12.30 per tutti i podisti viene organizzato un appetitoso “pasta party”. E’ prevista anche una prova non competitiva di 5,5 km. Il costo dell’iscrizione è fissato in 10€.


Gara: Mezza Maratona sui sentieri di Corradino di Svevia (04/11/2012)

SCHEDA GARA


File Attachment Icon
corradino(s1).jpg
File Attachment Icon
corradino(l).jpg